Ogni giorno ci prendiamo cura della nostra bellezza, ci occupiamo di nutrire la pelle del viso, di idratare quella del corpo, di prevenire le rughe e di ridurre la cellulite. Scegliamo i trattamenti in base ai risultati che vogliamo vedere sul nostro volto, sui glutei o sulle gambe. E i capelli? In realtà anche loro hanno bisogno di cure e attenzione, ma spesso ce ne dimentichiamo o interveniamo quando li vediamo in uno stato pietoso. 

Vi siete mai accorti che in autunno trovate più capelli sul cuscino al risveglio, o sulla spazzola quando vi pettinate? 

Perdere qualche capello ogni giorno è normale, tuttavia è anche vero che con il cambio di stagione questo fenomeno può aumentare notevolmente, e questo vale sia per gli uomini che per le donne.

Ecco perché l’autunno diventa il momento ideale per riservare qualche attenzione in più ai nostri capelli, che in autunno tende ad indebolirsi, provata dai mesi estive e non ancora pronta ad affrontare il freddo invernale. rendendoli così più forti e limitandone la caduta. 

In questo periodo dell’anno i nostri capelli potrebbero apparirci più deboli e sottili. La nostra chioma, infatti, proprio come la nostra pelle, arriva al cambio di stagione stressata dall’estate.

Inoltre l’autunno è il momento dell’anno in cui i capelli più vecchi lasciano spazio a quelli nuovi: la caduta dei capelli in questo periodo è del tutto fisiologica e permette al nostro cuoio capelluto di rinnovarsi. 

Anche se è bene tenere a mente che la caduta dei capelli in autunno è un fenomeno normale che dovrebbe attenuarsi in poche settimane, ci sono però delle cose che possiamo fare per sostenere i nostri capelli in questo particolare momento dell’anno.

Il punto di partenza? Uno stile di vita sano, una corretta alimentazione, il benessere psicofisico e alcuni alleati che possono aiutarci a rinforzare la nostra chioma durante il cambio di stagione

IL PRIMO PASSO PER CAPELLI SANI IN AUTUNNO, CAMBIARE HAIRCARE ROUTINE

Se durante l’estate abbiamo sfoggiato chiome fluenti, acconciature elaborate e colori brillanti, questo è il momento di cambiare la haircare routine per renderla più delicata e nutriente. Lavare i capelli con prodotti delicati, tenerli puliti, aiuta a migliorare l’ossigenazione dei bulbi piliferi.

  1. Evitare che si formino nodi. Bisogna evitarli il più possibile per non rischiare di strappare i capelli nel districarli. Al posto del balsamo si può utilizzare una maschera idratante e nutriente che rinforza e ricostruisce la fibra capillare.
  2. Evitare pettinature elaborate. Per creare acconciature complicate i capelli si trovano inevitabilmente a stretto contatto con il calore del phono e con la spazzola, il che è consigliabile in questo periodo di maggiore fragilità.
  3. Impacco a base di oli vegetali idratanti. Due volte a settimana concediti un impacco con degli oli nutrienti: ti aiuterà a mantenere i capelli idratati e nutriti rinforzando i bulbi e facendoli crescere più sani di prima.
  4. Spuntare i capelli. Questa operazione è sempre traumatica, soprattutto per chi ha i capelli lunghi, ma una bella spuntatina potrà solo giovare alla tua chioma toglierà eventuali doppie punte e li rinforzerà.

IL SECONDO PASSO PER CAPELLI SANI IN AUTUNNO,

CURARE MAGGIORMENTE L’ALIMENTAZIONE

La salute e la bellezza del capello è strettamente collegata ad un’alimentazione corretta e bilanciata: ciò che mangiamo ha infatti un impatto enorme sulla nostra chioma.

  • E’ quindi utile puntare su una dieta ricca di fibre, di verdura e di frutta 
  • I nostri capelli sono costituiti prevalentemente da proteine, in particolare da aminoacidi essenziali, come cistina e metionina. Poniamo quindi attenzione a non trascurare l’apporto proteico.
  • E’ importante anche assumere la corretta quantità di vitamine, in particolare la Vitamina E che si può trovare nell’olio extra vergine d’oliva, nell’olio di semi e nella frutta a guscio.
  • Non dimentichiamoci l’importanza dei minerali come il selenio e lo zinco che contribuiscono al mantenimento di capelli e unghie normali e il rame che contribuisce alla normale pigmentazione dei capelli.

I GESTI QUOTIDIANI CHE RINFORZANO LA CHIOMA 

  • Una delle maggiori fonti di stress per i nostri capelli è l’utilizzo di shampoo o balsamo aggressivi. Scegliamo prodotti specifici e delicati adatti alle nostre particolari esigenze in grado di tonificare, stimolare e riequilibrare la secrezione del cuoio capelluto
  • E’ importante, una volta finito il lavaggio, tamponare i capelli con l’asciugamano senza strofinare e spazzolarli delicatamente.
  • Un eccessivo utilizzo di cosmetici può danneggiare o stressare i nostri capelli. Dosiamo quindi la quantità di shampoo, balsamo e prodotti per lo styling come lacche, gel e spume.
  • Le temperature elevate in fase di lavaggio e asciugatura sono un possibile fattore di stress per la nostra chioma: cerchiamo di mantenere il phon a 25 cm dalla testa e di moderare anche la temperatura della piastra.
  • Proviamo a massaggiare il cuoio capelluto periodicamente: il massaggio è un toccasana perché rivitalizza i capelli, stimola la circolazione e aiuta a rimuovere la pelle morta. Per farlo basta massaggiare la cute con i polpastrelli partendo dalla nuca e salendo fino alla fronte con un movimento circolare. 

IL CONSIGLIO IN PIÙ PER RINFORZARE I CAPELLI NEI CAMBI DI STAGIONE 

Se ci abituiamo a mettere in pratica tutti i consigli che abbiamo appena letto, avremo già fatto molto per sostenere i nostri capelli.  

Nel contesto di uno stile di vita sano, attivo e bilanciato possiamo adottare una strategia IN&OUT per la massima efficacia del trattamento, aiutandoci con degli attivi ad azione energizzante e rinforzante dei capelli. 

Per dare forza ai capelli fragili, soprattutto nel cambio stagione, possiamo aiutarci con un trattamento cosmetico specifico in grado di contrastarne la caduta

La combinazione bilanciata di estratti vegetali, aminoacidi e vitamine come il Luppolo, la Taurina e la Vitamina PP,​​ è in grado di rivitalizzare il bulbo, facilitare la fisiologica crescita del capello e fortificarlo

Quando applichiamo il trattamento, nel dosaggio indicatoci dal nostro parrucchiere di fiducia, distribuiamo il prodotto su tutto il cuoio capelluto massaggiando dolcemente con i polpastrelli

Non sempre l’alimentazione ci permette di assumere tutte le sostanze di cui avremmo bisogno; in questi casi possiamo integrare con degli attivi amici dei capelli, come la Cistina e la Metionina, ovvero gli aminoacidi solforati che entrano nella composizione della cheratina, sostanza base di capelli e unghie. 

Chiedi consiglio al tuo parrucchiere di fiducia, saprà consigliarti gli attivi più adatti a te

Ricorda che il tuo parrucchiere di fiducia è in prima linea per fornirti consigli pratici ma autorevoli che possano aiutarti a prenderti cura della salute e della bellezza dei tuoi capelli.